Esclusiva IRNO.IT, i fatti vostri di Tiziana: "Danza amore a prima vista"
tizianasanfilippo33
Fonti Foto
Roma. Arte, danza e spettacolo vanno di pari passo. Da Porto Empedocle (il paese che ha dato i natali a Pirandello e Camilleri), fa i suoi piccoli passi Tiziana Sanfilippo, oggi ballerina e volto noto della trasmissione di Rai 2 " I Fatti Vostri ". Un sogno che nasce da piccola colpita da un allora ragazzina agli esordi, Lorella Cuccarini, incantata durante la sigla di " Fantastico io ballerò " della stessa Cuccarini. Così alla sola età di 5 anni inizia i suoi primi passettini con la ginnastica artistica per poi studiare danza classica e moderna qualche anno dopo. Nel '99 il suo primo vero debutto da ballerina, cantante e attrice nello spettacolo teatrale "Malerba e la Lupa" di Giovanni Verga al teatro "Luigi Pirandello" di Agrigento e al Teatro dei Servi di Roma. Successivamente conseguito il diploma in ragioneria appoggiata dai suoi più grandi sostenitori, i genitori, nel 2000 tenta la strada per l'accademia di musical MAS di Milano allora diretta da Natalia Estrada e Valeriano Longoni: "Un provino lungo una giornata, solo 2 su 40 passano quel giorno ed io, incredula, sente mio nome tra i due". Così inizia la sua avventura per tre anni di corso e nel 2003 consegue il diploma.
 
Da lì prende il via una vera e propria gavetta artistica partecipando a vari programmi televisivi, diciamo l'antipasto e l'aperitivo prima del consolidamento con "I Fatti Vostri ": da " Mi piaci tu " con le coreografie di Valeriano Longoni su Italia 1 alla "Macchina del tempo " su Stream con coreografie di Alberta Palmisano passando anche per un intermezzo cartaceo con vari servizi fotografici tra il 2002 /2003 come modella per la nota rivista " Max ". Nel 2003 conosce Fioretta Mari la quale le apre un nuovo mondo, quello della recitazione che legato alla danza permetterà di sentirsi ancora più libera nel trasmettere le sue emozioni. Danzando cosi si trasferisce a Roma e approfondisce i suoi studi presso l'Accademy of Art and Image di Fioretta Mari partecipando a stage di fama internazionale con i insegnanti del famoso actor studios di New York. L'escalation continua e si materializza con il ritorno in teatro con " e venne la notte " di Nino Martoglio sotto la regia della stessa Fioretta Mari: "Fioretta e' stata una gran maestra di vita, una grande insegnante, una grande donna dala quale ho imparato e appreso tantissimo nonostante il suo essere severa per cercare di tirar fuori il meglio in me - analizza Tiziana - Nei suoi insegnamenti non si è mai risparmiata nel trattarmi come una figlia e non farmi mancare quell'affetto che spesso a noi "artisti zingar " manca , mi ha insegnato ad usare e dosare le mie emozioni a controllarle e giocarci nei ruoli nei personaggi da interpretare. Ha creduto in me dandomi fiducia e facendomi interpretare il ruolo di una delle protagoniste della commedia "La prima ranocchia" dove mi divertii tantissimo a recitare, mi sentivo viva". Con Fioretta Mari continua a calcare il palcoscenico nello spettacolo "La scapricciata di Fio' " nella quale riveste il ruolo di prima ballerina cantante e attrice: "Una grande emozione che porterò sempre nel cuore girando i migliori teatri della Capitale quale sala Umberto e "filarmonica " Continuano i suoi passi con il "Giro vela" di Cino Ricci interpretando sempre ruoli da ballerina cantante e attrice girando tutti i palchi della costa italiana, arrivando a far parte del corpo di ballo dell'opera moderna I promessi sposi " di Michele Guardì con coreografie di Mauro Astolfi. Debuttare a San Siro davanti a più di 20,000 persone è stata "un' emozione indescrivibile, ancora mi trema il cuore, ho realizzato solamente alla fine dell'opera cosa stesse succedendo quando i riflettori si girarono ad illuminare la platea. Ero incredula, non avrei mai pensato che un giorno mi sarei potuta trovare su un grande palco come quello di "San Siro" e con quel cast di cantanti e attori tra cui Lola Ponce, Vittorio Matteucci, Gio' Di Tonno, Graziano Galatone e Noemi Smorra, oggi grandi amici. Un giorno potrò pensare di esserci stata anch'io a condividere quella sera quella grande emozione, quell' applauso infinito". Successivamente il tour proseguì per il Teatro dei Templi di Agrigento e agli "Arcimboldi" di Milano. Ma nonostante le esperienze, continuano gli studi all' Accademia Corrado Pani di Pino Insegno, la partecipazione a Glam in onda su Rai 3 nonché il prestigioso cameo nella terza serie di "Tutti Pazzi Per Amore" in onda su Rai 1 con Emilio Solfrizzi: "Il biennio 2012/2013 è stato molto importante - prosegue la Sanfilippo - considerando il debutto come ballerina al "Bagaglino" con "Bambole non c'è un euro" con la regia di Pippo Franco al salone Margherita in Roma. In più ho girato due video clip musicali per l'amico Giuseppe Di Monte "Come un terremoto " e "Arida e meschina".
 
Accumulati nel corso degli anni svariati titoli all'Accademia Nazionale di Danza di Roma, istruttrice qualifcata CSEN con riconoscimento Coni, Diploma di Danza classica e propedeutica, Istruttrice di Zin Zumba ed insegnante di Danza Moderna, la consacrazione definitiva arriva, come detto, con "I Fatti Vostri", popolare trasmissione di metà mattina in onda su Rai 2 con la regia di Michele Guardì e la conduzione del trio Giancarlo Magalli-Marcello Cirillo-Adriana Volpe con la collaborazione del maestro Demo Morselli: "Dal 2010 sono parte integrante di un cast eterogeneo. Nel corso degli anni ho lavorato al fianco di personaggi importanti, sono fiera di poterlo fare ancora oggi in un contesto amichevole e familiare come quello dei "Fatti Vostri" dai conduttori, Magalli in primis, a tutti gli artefici della trasmissione. Sono contenta di rappresentare un punto di riferimento per diverse sezioni della trasmissione, da "Ti Porto a Ballare" con Roberto Imperatori di Ballando con le Stelle ad "In Forma" passando per la sigla di apertura ed il gioco "La Telefonata" senza dimenticare il ruolo di spicco insieme a Patrick Carbonetti e Marilena Ravioli nello spazio dedicato alla canzone con Marcello Cirillo, danzando ed accompagnando anche i più grandi esponenti della canzone italiana da Amedeo Minghi a Tullio De Piscopo.Mi definisco una ragazza carismatica, solare e duttile, capace di svolgere con versatilità vari ruoli nell'intrattenimento, dalla ballerina alla cantante, all'attrice drammatica alla "spalla" del comico - conclude Tiziana - Amo tutto ciò che è arte, teatro, musica e ciò che comprende la storia della Tv italiana, in particolare quello che era il gran varietà di una volta. Non a caso la mia massima ispirazione del mio essere "artista" proviene da lì ed il mio più grande sogno è proprio quello, il Varietà". Con tenacia, pazienza e tanti sacrifici sono riuscita in parte a realizzare i miei desideri. Non so adesso la vita dove mi porterà ma non mi interessa, sono sempre pronta a scrivere, sentendomi sempre libera, una nuova pagina ricca di emozioni, adrenalina, colori e...vita". Il libro di Tiziana è pronto ad arricchirsi di nuove pagine e brillanti capitoli...
 
   
Articolo contenuto in
  Società   
SU ESCLUSIVE POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE