piccoloprincipe99
Capitolo 26. C'era, nei pressi del pozzo, il rudere di un vecchio muro di pietra. La sera del giorno seguente, non appena fui di ritorno dal lavoro che mi aveva tenuto occupato, scorsi da lontano il mio piccolo principe, seduto lassù con le gambe a spenzoloni. Lo sentii che parlava: - Non te ricordi più? - diceva. - Non è assolutamente qui! Una seconda voce senza dubbio, gli stava rispondendo, giacché gli replicò: - Sì! Sì! L'ora è giusta, ma il pos...   Leggi tutto