Letture, "Superman si è schiantato" di Jacopo Fo
librofojacopo66
Fonti Foto
Edito da Guanda, "Superman si è schiantato" è la nuova e divertente fatica di Jacopo Fo, figlio del più ben noto Dario. Lungi dall'essere un saggio filosofico - questo libretto di 220 pagine racconta con ironia la condizione umana, cercando di offrire delle ricette per quelle che consideriamo banalmente le complicazioni della vita di tutti i giorni. Secondo l'autore, molti dei limiti del genio umano derivano da quanto la società impone di credere ai suoi componenti: in modo particolare, egli cerca di abbattere il pregiudizio secondo cui l'umanità sia la forma di vita intellettualmente più dotata del pianeta e che le grandi rivoluzioni siano le uniche in grado di sovvertire la storia e l'ordine delle cose. Per contro, Fo racconta quanto alcuni errori grossolani, come ad esempio la gestione dello sbarco in Normandia, abbiano sottolineato in maniera puntuale la finitezza della mente umana e allo stesso tempo, quanto il poter risolvere piccoli problemi, sia stato fondamentale nel risolverne altri più gravi, come la criminalità in Colombia. Le rivoluzioni - spiega Fo - sono impossibili ma piuttosto sono le "spinte gentili" ad accompagnarci verso il miglioramento. Allenarsi ad apprezzare i piccoli piaceri della vita aiuta ad essere più sereni e a sentire maggiormente noi stessi ed i nostri desideri, a dispetto di una società bugiarda dove si definisce "buono" un Babbo Natale che non porta doni ai bambini poveri e dove dovere e sacrificio rimpiazzano le passioni e l'amore per l'arte e la vita. Sebbene questo tipo di riflessioni siano sempre importanti da fare allo stato attuale delle cose - e l'autore le sciorina con una semplicità quasi disarmante - la leggerezza con cui vengono argomentate non dà luogo a riflessioni e apprendimenti reali, piuttosto si resta nel campo dell'aleatorio e del divertissement, nonostante ci sia il tentativo di approfondire alcune tematiche dal punto di vista scientifico. Se non si ha pretesa alcuna, rimanendo nell'ottica di una lettura ristoratrice e strappa sorrisi, il libro si rivela davvero adatto allo scopo e la sua scorrevolezza permette di leggerlo in brevissimo tempo. Proprio assecondando il gusto e il piacere delle piccole cose, "Superman si è schiantato" è una piccola chicca in grado di farci sorridere sulle nostre pretese e sulle nostre nevrosi di uomini contemporanei, sempre superconnessi e falsamente felici.
 
 
   
Articolo contenuto in
SU LETTURE POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE